La vestaglia da uomo è uno di quegli indumenti andati un po’ a perdersi nel tempo.

Hai presente quando il tuo uomo stanco dal lavoro rientra in casa, si fa una doccia, si rilassa e indossa la vestaglia da camera?

No, non lo hai presente, perché non è quello che lui fa e perché non ha una vestaglia da camera.

Immagino che lui creda che la vestaglia sia più adatta a suo nonno piuttosto che a lui. Beh allora è proprio il caso che gliene regali una per fargli apprezzare l’utilità e la comodità di questo indumento.

Vuoi sapere come puoi fargliela apprezzare?

Segui l’esempio degli esperti di marketing di alcune aziende.

E’ vero che la vestaglia da uomo, non è più venduta come una volta! Ma…

Prima erano sinonimo di eleganza, poi però gli uomini hanno iniziato a pensare fosse qualcosa di superfluo, molto più del pigiama (qui troverai un articolo dedicato alla scelta dei pigiami uomo).

Allora sai cosa hanno fatti i consulenti di marketing e comunicazione assoldati da alcune aziende? Hanno cominciato a chiamarlo kimono.

Beh, non è che il kimono da uomo sia proprio la stessa cosa della vestaglia da uomo, ma a volte viene usato come sinonimo, più che altro per “svecchiare” l’idea che hanno alcuni della vestaglia, chiamata anche giacca da camera.

Il kimono, in realtà, nella cultura giapponese ha funzione diversa rispetto alla giacca da camera, è proprio usato come un abito sia per gli uomini che per le donne.

Torniamo però a parlare dell’argomento del post…

Cos’è una vestaglia da uomo?

La vestaglia da uomo è fondamentalmente un indumento da camera per lo più, che consiste in una veste dritta, più o meno lunga che di solito si chiude in vita con una cintura, più di rado ha dei bottoni.

Ci sono di lunghezze diverse, alcune arrivano anche fino alle caviglie.

L’utilizzo nacque nel passato per permetterci di coprirci molto velocemente, non appena usciti dal letto, e permetterci di andare al bagno, che spesso era una latrina posta all’esterno delle case.

Quindi, in primis doveva riparare il tuo uomo dal freddo.

Poi questa funzione ovviamente è rimasta, ma è diventata anche un indumento elegante per coprire il pigiama.

C’è un personaggio in particolare che l’ha resa famosa. Lui addirittura la utilizzava anche per uscire e per presenziare agli eventi.

Ti sto parlando del fondatore di Playboy, la nota rivista per uomini, Hugh Hefner. Ma lui era un personaggio piuttosto bizzarro.

Penso che tu possa accontentarti che il tuo uomo la utilizzi dentro casa.

 

Che tipo di vestaglia acquistare

Lo so, lui non entrerebbe mai in un negozio a comprare per sé una giacca da camera, per cui tocca a te pensarci e regalargliela al suo compleanno o per Natale.

Considera innanzitutto il corpo del tuo uomo. Se il tuo uomo è in forma allora puoi anche optare per i colori scuri. Lo stesso se è un po’ rotondetto.

Se invece è piuttosto magro allora largo alle tonalità più chiare e calde.

Il materiale da scegliere, beh se lo vuoi più elegante allora scegli la seta, altrimenti se credi lui preferisca più praticità allora opta per lana, flanella o del semplice cotone.

Meglio se scegli la versione con la cintura in vita, piuttosto che quella che si abbottona. E’ decisamente molto più pratica.

Se la infila e in due secondi è già chiusa. Stai tranquilla che ne sarà molto contento.

Se il tuo uomo è particolarmente freddoloso, scegli una vestaglia in pile che ultimamente le puoi trovare anche con caldi cappucci.

Hai ancora qualche dubbio?

E io che ci sto a fare. Scrivi un commento qui sotto e vedremo insieme quale indumento fa al caso tuo o meglio fa al caso del tuo uomo, altrimenti mi puoi anche trovare nella nostra pagina Facebook, basta che clicchi qui.

Spero di sentirti presto allora, ti aspetto.

Alessandra

Categorie: Uomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *